Progetto “Holding Hands”, mano nella mano per il Giappone

Tra le tante iniziative a sostegno del popolo giapponese, duramente colpito dal terremoto del mese scorso, è sicuramente degna di nota quella di alcuni dei più celebri character designer del Sol Levante e non solo, che si sono uniti per il progetto “Holding Hands”, teniamoci per mano.

Teotsunago

Lo scopo del progetto, oltre a raccogliere fondi per la Croce Rossa internazionale, è quello di riportare il sorriso sui volti dei sopravvissuti alla catastrofe e di tutto il popolo giapponese, in particolare i bambini. Per farlo, sono scesi in campo alcuni dei più famosi e amati personaggi, da Rilakkuma a Domokun, da Miffy a Elmo. Tutti insieme hanno dato vita a un’illustrazione che possiamo dire “storica”: tanti personaggi uniti insieme in una catena di amicizia e solidarietà.

Teotsunago

Tsuneo Goda e Aki Kondo, creatori rispettivamente di Domokun e Rilakkuma e principali promotori del progetto, sperano che l’iniziativa possa portare un po’ di speranza a tutti quei bambini che stanno affrontando la difficile situazione del post-terremoto, gli stessi bambini che probabilmente sono scappati dalle loro case stringendo proprio un peluche raffigurante uno dei personaggi da loro creati.

Teotsunago

L’immagine del progetto “Holding Hands” è liberamente scaricabile in diversi formati dal sito http://www.teotsunago.com. Gli autori stessi ne incoraggiano la diffusione, in modo che possa essere vista da più bambini possibile! Davvero una bella iniziativa, non trovate? Peccato che, almeno per il momento, nessun autore della Sanrio abbia aderito. Sarebbe stato molto bello vedere anche Hello Kitty mano nella mano con Rilakkuma!:*