Maid in Black!

Non potevo non dedicare il mio primo post al mio personaggio Sanrio preferito, ovvero Kuromi, la diavoletta creata per far da spalla/nemesi a My Melody, rilanciata l’anno scorso sul mercato giapponese grazie all’anime "Onegai My Melody" (di cui parlerò un’altra volta XD). La nostra anti-eroina ha riscosso un grande successo, grazie al suo uscire fuori dagli schemi del classico personaggio kawaii Sanrio: Kuromi è sfacciata e irascibile ma anche pasticciona, vanitosa e gothic! Insomma, è quasi impossibile non innamorarsene a prima vista *_*
Ed ora la Banpresto ha creato la prima linea interamente dedicata a lei, la Maid in Black ("cameriera in nero"), in collaborazione con alcuni locali di Akihabara (Jam, Mai:lish, Mia Cafe, Pinafore) famosi per la divisa delle loro cameriere, vestite nel perfetto stile french-maid! I gadgets (plushes, cuscini, phonestrap, gashapon) ricalcano infatti fedelmente le divise dei quattro maid-cafe (qui accanto potete vedere Kuromi con indosso quella del Pinafore, uno dei primi e più conosciuti locali del genere). Ma non è solo Kuromi a vestirsi per l’occasione, anche le maid hanno indossato una divisa ad-hoc con tanto di orecchie *_* e sono state protagoniste lo scorso agosto di una due giorni organizzata all’AsoBitCity, un grande centro commerciale di Tokyo, paradiso per gli amanti di gadgets ed elettronica, con animazione e musica!

Info ed immagini: Maid in Black

By Alessandra 2
By Alessandra

Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.


2 commenti

Oops! Non è possibile aggiungere commenti a questo post, ma puoi ancora condividerlo e commentarlo sui social network.