Eventi: siamo state a Harry Potter: The Exhibition a Milano

This page is also available in English

Oggi vi portiamo nella scuola di magia più famosa del mondo! Domenica 13 Maggio, infatti, siamo state al secondo giorno di apertura di Harry Potter: The Exhibition, la mostra dedicata al maghetto più amato di sempre. Un tuffo di un’ora nel magico mondo di Harry Potter… più tutto il tempo che volete per un magico shopping! Pronte a venire con noi?

Harry Potter Exhibition

Harry Potter: The Exhibition si trova a Milano, alla Fabbrica del Vapore, a pochi passi da Via Paolo Sarpi, la Chinatown milanese. I biglietti sono disponibili on-line sul circuito Ticket-one. Si tratta di biglietti a data e orario fisso, con ingressi in gruppi ogni mezz’ora. Arrivati alla mostra, dovrete quindi attendere l’apertura della coda di riferimento all’orario che avete prenotato.

Appena entrati, come prima cosa avrete l’opportunità di fare una foto da veri maghi! Vi verrà fatta scegliere una bacchetta e potrete posare con i vostri amici davanti a un green screen. La foto sarà ad aspettarvi al termine della visita, pronta per essere acquistata, se volete. Arriva poi il momento di radunarsi in una stanza per lo Smistamento del Cappello Parlante! Tre fortunati aspiranti maghi potranno sedere sullo sgabello e indossare il cappello parlante che assegnerà loro una delle quattro Case di Hogwarts. Indovinate chi è stata scelta facendosi notare in mezzo a tanti bambini dal fondo della sala? La nostra Debba è stata assegnata ovviamente a Tassorosso!

E ora possiamo finalmente esplorare Hogwarts! Si inizia passando davanti al quadro della Signora Grassa, che si diletta in acuti per rompere un bicchiere di cristallo, e poi si entra nella sala comune di Grifondoro, davanti ai letti di Harry e Ron, le divise dei prefetti con il loro distintivo, libri di magia e la mappa del malandrino nel baule di Harry. C’è davvero tanto da vedere e ammirare nei minimi dettagli, perciò non abbiate fretta!

Ci si sposta di scena in scena, di anno in anno. Si ammirano i bellissimi costumi di tutti i personaggi, gli oggetti di scena… ed è anche possibile estrarre una Mandragola dal vaso (ma vi conviene tapparvi le orecchie)! I più sportivi possono anche tentare il lancio della pluffa nei cerchi del Quidditch. Davvero perfetta la ricostruzione della capanna di Hagrid, sulla cui poltrona è possibile farsi una foto.

Un giro per la Foresta Proibita e si passa alla sezione dedicata alle forze oscure: bellissima la bacheca che raccoglie tutti gli Horcrux! Prima di entrare nella sala grande, una raccomandazione: non dimenticate di leggere i Decreti educativi affissi da Gazza su ordine della professoressa Umbridge. Molto emozionante vedere dal vivo la Coppa Tremaghi e i Doni della morte… e quasi scappa una lacrimuccia davanti alla toga di Albus Silente.

Ma ci si riprende subito dalla nostalgia perché arriva il momento dello shopping! Potrete acquistare le dolci prelibatezze di Mielandia, oppure perdervi nella vasta scelta di gadget a tema a disposizione. Noi abbiamo scelto la Mappa del malandrino, la pin con lo stemma di Hogwarts e quella di Tassorosso e la guida ufficiale alla mostra, da tenere sempre come ricordo di questa bellissima esperienza.

Avete visitato anche voi Harry Potter: The Exhibition? Fateci sapere se vi è piaciuta tra i commenti!

By Deborah 0
By Deborah
Grafica da anni e appassionata di moda Gothic Lolita. Si occupa delle public relations del blog e fornisce consulenza riguardo l’aspetto grafico e contenutistico.
Ultima modifica: 28 maggio 2018

Lascia un commento

avatar

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.