Mikan Bouya

Il personaggio di Mikan Bouya nasce del 2002 per mano di Aki Kondou, designer della San-x, ed ha riscosso un ottimo successo in patria negli ultimi anni 😀

Mikan è un mandarino (il suo nome significa appunto "mandarino" XD) originario di Onsyu, zona del Giappone famosa per le sue arance. Il suo grande sogno è quello di diventare un mandarino congelato (XD)! Fin qui sembra semplice, basta entrare in un congelatore e il gioco è fatto… ma il problema è proprio questo: Mikan è terribilmente freddoloso! Nonostante tutto, si impegna incessantemente per realizzare il proprio desierio. Purtroppo finora ha collezionato solo una sfilza di fallimenti e quindi a volte si lascia prendere dalla malinconia per la sua calda e accogliente terra di origine… ad ogni modo, cerca di non scoraggiarsi a lungo e di essere sempre ottimista per raggiungere piano piano il suo traguardo è_é Le (dis)avventure di Mikan sono state pubblicate in una serie di cinque libri illustrati.

Il nostro Mikan è sempre accompagnato dai suoi amici fruttini, che vedete schierati qua sotto… Da sinistra a destra trovate: Hausumikan, il più piccolo del gruppo, molto timido e sempre impaurito; Dekopon-kun, il fratello maggiore gran risparmiatore; Lemon-kun, un limone con l’hobby della fotografia; Yuzu-chan, la dolce amica di Mikan; il nostro protagonista; Sudachi-chan, un cedro estremamente intelligente; Mr. Orange, un arancio sempre allegro e iperattivo; le due sorelle Grapefruit. Come forse qualcuno avete notato, tutti i nomi dei personaggi sono presi in prestito da tipi di agrumi 😀

Il gruppo recentemente si è ampliato, e non comprende più solo agrumi XD Infatti, tra i nuovi amici di Mikan ci sono, tra gli altri, Ichigo (una fragola) e Peach (una pesca). Questo ha dato il via ad una rinnovata serie di prodotti per "festeggiare" i nuovi arrivi, tra cui anche una linea "commestibile" ovviamente alla frutta XD

L’ideatore di Mikan Bouya ha voluto creare con la storia del mandarino freddoloso una specie di piccola metafora per incoraggiare tutti coloro che lasciano il proprio paese d’origine con un obiettivo o un sogno da realizzare, con la speranza che l’ottimismo di Mikan possa essere loro d’esempio e sostegno 😀 Il kawaii è anche terapeutico, visto? XD

MB Photo Madness

Mikan Bouya Links Parade

By Alessandra 2
By Alessandra

Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.


2 commenti

Oops! Non è possibile aggiungere commenti a questo post, ma puoi ancora condividerlo e commentarlo sui social network.