Matrimonio da favola: ecco gli abiti da sposa delle Principesse Disney

Se avete cominciato a progettare il vostro matrimonio e non intendete badare a spese, forse dovreste mettere in conto un viaggetto in Giappone. Il brand giapponese Kuraudia, infatti, ha annunciato una nuova favolosa collezione di abiti da sposa e da cerimonia realizzata in collaborazione con Disney. Pronte a vivere per sempre felici e contente?

Kuraudia x Disney
©Disney/Kuraudia

La collezione si ispira a sei Principesse Disney (Cenerentola, Aurora, Biancaneve, Ariel, Belle e Rapunzel) e comprende 11 abiti uno più incantevole dell’altro. Alcuni ricordano da vicino quelli indossati dalle Principesse al cinema, come l’inconfondibile abito giallo di Belle o quello azzurro di Cenerentola. Altri invece sono libere interpretazioni del mondo e delle atmosfere che circondano le Principesse: l’abito di Ariel ha tutte le sfumature del mare, mentre quello di Rapunzel è pieno di fiori.

  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia
  • Kuraudia x Disney
    ©Disney/Kuraudia

Preferite vestiti da sposa più tradizionali? Ci sono anche bellissimi abiti bianchi che sembrano usciti dalle fiabe! E non finisce qui: Kuraudia ha realizzato anche eleganti completi da uomo e bellissimi abiti per le damigelle d’onore. Purtroppo, tutte queste meraviglie non usciranno dai confini del Giappone. Gli abiti da sposa Disney saranno disponibili in affitto e su prenotazione a partire dal 1 Novembre a prezzi che variano da 400 mila Yen per le Principesse (circa 3000 Euro) a 50 mila Yen per le damigelle (circa 370 Euro). Qual è il vostro abito preferito?

By Alessandra 1o
By Alessandra
Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *