[K!JAPAN] Sanrio Puroland, visto da noi – Part 1

Da oggi cominciamo un mini-serie di post dedicati al nostro viaggio in Giappone! 😀 Vi racconteremo le cose più salienti e in tema col nostro blog che abbiamo visto (e son tante XD), partendo proprio da uno dei templi per le kawaii fanatics: Puroland!


Vi avevamo già parlato eoni fa di Sanrio Puroland, il parco divertimenti alle porte di Tokyo dedicato ad Hello Kitty e tutti i suoi amici! Ebbene, come probabilmente già saprete… noi ci siamo finalmente state e siamo pronte per raccontarvi vita morte e miracoli di questo mondo colorato.

Prima puntata: verso Puroland!
Arrivare a Sanrio Puroland da Tokyo è piuttosto semplice, dato che la capitale ha dei mezzi di trasporto veramente ottimi per quantità e qualità. Dalla enorme stazione di Shinjuku (facilmente raggiungibile dalle principali linee JR e metro), basta prendere il treno della Keio Line, in direzione Hashimoto (fate attenzione alla direzione perchè il treno ha due diramazioni!) e scendere alla stazione Keio-Tama Center. Il viaggio non è cortissimo (circa 40 minuti), ma potete godervi il bel panorama dei sobborghi di Tokyo. Una volta usciti dalla stazione, percorrete il viale principale e svoltate a sinistra in corrispondenza dei grandi magazzini Mitsukoshi… in fondo alla strada vedrete già il palazzo arcobaleno di Puroland! Ebbene sì, Puroland non è un parco tematico "a cielo aperto", ma al coperto… all’interno di un’enorme struttura che si articola in quattro piani!


Debba e Aluccia alle porte di Puroland!

All’entrata ovviamente troverete la biglietteria. Esistono tre tipi di biglietti. Noi vi consigliamo di fare il Passport, che vi consente l’entrata gratuita a tutte le attrazioni presenti nel parco. E’ un pò più costoso, ma potete usufruire di uno speciale buono sconto riservato ai clienti d’oltreoceano (da stampare anticipatamente!).

Le gentilissime cassiere vi consegneranno il vostro biglietto, la mappa e la guida del parco, con l’elenco degli eventi del mese, degli spettacoli e dei relativi orari. E’ importante non perdere il biglietto, visto che per entrare agli spettacoli ed alle attrazioni vi verrà richiesto di mostrarlo (in vendita all’interno ci sono anche dei carinissimi portabiglietti da appendere al collo, che noi non abbiam comprato perchè dovevamo buttare i soldi in altro modo XD).


Il nostro Passport Ticket (scontato)!

Nella prossima puntata: il terzo e quarto piano, paradiso dello shopping e del cibo!

By Alessandra 8
By Alessandra
Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.

8 commenti

  1. Waaaa *_____*
    Che meraviglia! Già a vederlo così da fuori è una favola, non riesco a immaginarmi come sarà dentro **
    Attendo le foto *ç*

    Ah, in montagna, in un paese, ho trovato un sacco d quaderni, cartelle e cartellette e il diario di Rilakkuma **
    E pensare che non li avevo mai visti a Pavia, dove abito XD
    Mi sono quasi commossa XD
    Anche se non è il mio personaggio preferito, non mi sono potuta trattenere dal prendere due quaderni e una cartelletta, per supportare la diffusione della San-X in Italia XD

  2. Dentro è il paradiso del kawaii, pure il bagno è pucci (ma ci siam dimenticate di fotografarlo XD)!

    Io ancora non ho visto nulla di Rilakkuma ç_ç A pensarci, non mi dispiacerebbe nemmeno il diario, ma quest’anno mi aspetta un’agenda 2009 speciale (che presto vedrete anche voi, spero :P)!

Oops! Non è possibile aggiungere commenti a questo post, ma puoi ancora condividerlo e commentarlo sui social network.