Kawaii at the Movies: In questo angolo di mondo

This page is also available in English

Con l’arrivo di Settembre non ricomincia solo la scuola o il lavoro, ma tornano anche gli anime al cinema! La nuova stagione cinematografica per gli appassionati di animazione giapponese comincia il 19 e il 20 Settembre con In questo angolo di mondo, l’emozionante lungometraggio di Sunao Katabuchi che arriva nelle nostre sale grazie a Nexo Digital e Dynit. Ecco perché vi consigliamo di prenotare subito il vostro posto al cinema!

In this corner of the world

In questo angolo di mondo è la storia di Suzu, una ragazzina giapponese con una grande passione per il disegno e un’altrettanta grande immaginazione. A soli 18 anni, va in sposa a Shusaku e lascia la sua città natale, Hiroshima, per trasferirsi a Kure dalla sua nuova famiglia. La sua vita tranquilla viene però sconvolta dalla Seconda Guerra Mondiale. Suzu affronta ogni ostacolo e cambiamento con coraggio, inventiva e un pizzico di ingenuità, finché l’orrore della guerra non arriva a bussare alla porta del suo angolo di mondo.

In this corner of the world

Il film di Sunao Katabuchi, tratto dal manga di Fumiyo Kono, ci racconta la guerra dal punto di vista delle persone comuni, quelle che non vanno a combattere, ma rimangono a casa cercando di sopravvivere alla scarsità di cibo e ai continui allarmi antiaerei. Come ben sappiamo, tuttavia, sono proprio le persone come Suzu e la sua famiglia a pagare il prezzo più alto della guerra. E succede all’improvviso, con una luce accecante, la terra che trema e una strana nuvola all’orizzonte.

In this corner of the world

Perché ci è piaciuto? In questo angolo di mondo è un film delicato e struggente, uno spaccato nella vita di una ragazza come tante costretta a vivere una delle pagine più orribili della Storia. Le incantevoli animazioni, che sembrano uno degli acquerelli di Suzu, fanno quasi dimenticare la tragedia che sta per colpire i protagonisti: solo le date in sovraimpressione ci ricordano l’avvicinarsi del fatidico 6 Agosto 1945. Tuttavia, In questo angolo di mondo non è un film triste. È drammatico, commovente e con alcune scene che sono pugni nello stomaco, ma è pervaso anche da tanto coraggio, ottimismo e voglia di ricominciare. Preparate i fazzoletti (e guardatevi tutti i titoli di coda)!

By Alessandra 0
By Alessandra

Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *