Kawaii at the movies: 5 buone ragioni per vedere Alla Ricerca di Dory

Oggi su Kawaii Gazette facciamo qualcosa di nuovo: andiamo al cinema! Era da un po’ di tempo che pensavamo di parlare anche di film, quelli di animazione che ci piacciono tanto, che guardiamo per passione e per lavoro, che non stonano con il tema del nostro blog… e che solitamente vediamo in clamoroso ritardo! Ma non questa volta! Quindi andiamo al sodo e parliamo di uno dei film che aspettavamo con più ansia: Alla Ricerca di Dory! Ecco quindi i nostri 5 (+1) motivi per cui dovete assolutamente andare al cinema questo weekend per vedere le nuove avventure della pesciolina più smemorata dell’oceano.

Finding Dory
©Disney/Pixar


5. È il seguito di Alla Ricerca di Nemo. Non sappiamo come la pensate, ma per quanto ci riguarda, Alla Ricerca di Nemo è uno dei più bei film d’animazione di tutti i tempi (per la sottoscritta uno dei migliori film in assoluto, punto e basta). Se quindi avete amato quanto noi le avventure di Marlin, Nemo e Dory, ritroverete tutte le emozioni, il diverimento e i paesaggi mozzafiato del primo film. E soprattutto, scoprirete che fine hanno fatto gran parte dei personaggi a cui siamo affezionati.

Finding Dory
©Disney/Pixar

4. È una storia tutta nuova. I protagonisti sono sempre gli stessi e ritroverete un sacco di vecchie conoscenze (occhio ai titoli di coda!), ma la storia riserva un sacco di sorprese (che ovviamente non vi spoileriamo). Come per Alla Ricerca di Nemo, alla regia c’è Andrew Stanton, una vera garanzia: è stato anche autore e regista di WALL-E e sceneggiatore di quel capolavoro di Toy Story 3.

Finding Dory
©Disney/Pixar

3. Conoscerete nuovi personaggi irresistibili. Durante il suo nuovo viaggio, Dory troverà l’aiuto di tanti nuovi amici… ovviamente strani quanto lei. Tra di loro spicca il polpo Hank, con sette tentacoli, tre cuori e un brutto caratteraccio. Lui e Dory formano una strana coppia divertentissima e le loro rocambolesche avventure (stile spy-story) tra le stanze e i corridoi del Marine Life Institute sono tra le parti più buffe del film.

By Alessandra 0
By Alessandra
Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *