J*Fashion: Hime-Gyaru

This page is also available in English

Da qualche anno, sono diventate le principesse delle metropoli giapponesi… letteralmente! Stiamo parlando delle Hime-Gyaru, l’ennesima evoluzione della moda del Sol Levante! Com’è evidente dal nome (“hime” in giapponese significa “principessa”), la moda Hime-kei reinterpreta in chiave moderna il look delle principesse (Maria Antonietta in primis), mescolandolo allo stile Gal e ad un pizzico di Gothic Lolita. Apprentemente, infatti, le Hime-Gyaru possono essere confuse con le più celebri Gothic Lolita (in particolare, le varianti Sweet, Classic o Hime), ma tra i due stili ci sono delle sostanziali differenze, sia nel look che nell’atteggiamento. La diversità può essere già intuibile pensando al fatto che l’Hime-Gyaru style nasce come “costola” dello stile Gal. Se un outfit Gothic Lolita non può prescindere da sottogonna e calze, lo stile Hime-Gyaru non disdegna gambe e spalle scoperte e tacchi a spillo. Se le prime privilegiano l’aspetto più “bambolesco” ed etereo dello stile Rococò e Vittoriano, le seconde preferiscono quello più lussuoso ed appariscente.

Hime-Gyary vs Gothic Lolita
Hime-Kei vs Gothic Lolita Style. In alto, due Hime-Gyaru dal catalogo Jesus Diamante. In basso, due esempi di Gothic Lolita vestite con abiti di Baby, The Stars Shine Bright

Molto caratteristico è il trucco-e-parrucco delle Hime-Gyaru che, in questo caso, prende spunto a piene mani dalla moda Gal. L’acconciatura deve essere assolutamente esagerata: capelli cotonatissimi, biondi o castano chiaro e, ovviamente, con immancabili boccoli ed extension. Per quanto riguarda il trucco, viene dato grande risalto allo sguardo, con un make-up molto marcato e volto a ingrandire il più possibile gli occhi (a volte con effetto inquietante). Nota finale al colore della pelle: le Hime-Gyaru, da brave Gal, non disdegnano affatto una leggera abbronzatura.

Hyme-Gyaru makeup
Hime-Gyaru make up: boccoli, capelli cotonati e occhi grandissimi.

Cosa c’è nel guardaroba di una Hime-Gyaru? Innanzitutto tantissimi vestiti (dalla linea decisamente moderna) pieni di pizzi, stampe floreali e fiocchi. Niente sottogonna: l’effetto “campana” non è assolutamente necessario. I colori prevalenti sono il rosa, il bianco, il dorato ed in generale i colori pastello (a volte, con un tocco di nero). Altro elemento immancabile è l’eco-pelliccia, applicata soprattutto su cappotti e indumenti invernali. Gli accessori Hime-Gyaru sono solitamente un tripudio di cristalli luccicanti, dettagli dorati, fiocchi (indispensabili tra i capelli!) e rose. Anche le scarpe sono “esagerate”, solitamente sandali con tacco a spillo decorati con rose o fiocchi.

J*Fashion: Hime-Gyaru
1. Catherine One Piece by Jesus Diamante – 2. Japan Doll Dress by Jesus Diamante – 3. Petit Trianon Sabot by Jesus Diamante – 4. Princess Lace Gloves by La Pafait – 5. Dolly Ribbon Bracelet by Tralala – 6. Mook Dot Ribbon by Liz Lisa – 7. Cute Dog Collar by Jesus Diamante – 8. Rose Ring by Paris Kids – 9. Hime nail art from Style Arena

Per finire, parliamo di shopping! Dove fanno acquisti le Hime-Gyaru? Una delle brand più gettonate (e probabilmente la più famosa) è Jesus Diamante, i cui abiti rispecchiano in pieno il “canone” dello stile Hime-kei. Molto amate sono anche Liz Lisa e la sua “sottobrand” Tralala, che propongono abiti ed accessori più casual, e La Pafait. Volete cimentarvi con lo stile Hime? Allora ecco per voi un carinissimo video tratto da KawaiiTV, lo show giapponese dedicato al kawaii style, che mostra la trasformazione di una ragazza “normale” in una Hime-Gyaru! Maggiori approfondimenti potete trovarli come al solito sulla nostra pagina Delicious!

8 commenti

  1. è un pò scomodo da indossare se devi andare a fare jogging… non è per me, come potrei andare ascuola conciata in questo modo!?

  2. volev solo segnalarvi che in questo forum hanno copiatoe e incolato il vostro articolo senza mettere nemmeno  in nome della fonte^^
    http://server16.kproxy.com/servlet/redirect.srv/syku/sxftfgo-cljhz/saiwssbvlptr-cakjs/p1/hime-gyaru-zona-riservata-alla-moda-himegyaru-ovvero-della-ragazza-principessa-f4/le-princpesse–t226.htm

    mi sembrava giusto segnalare, dato che il lavro lo avete fatto voi, e non è bello spacciarlo per proprio…anche se quel forum è quello che è UU

    1. Ciao! Grazie mille della segnalazione, purtroppo non è la prima volta che succede… e almeno stavolta non si tratta di testate giornalistiche che ci guadagnano pure sopra (è successo anche questo XD)! Speriamo che in futuro chi vorrà citare uno dei nostri articoli sia abbastanza educato da segnalarne la fonte 🙂

Oops! Non è possibile aggiungere commenti a questo post, ma puoi ancora condividerlo e commentarlo sui social network.