DDung: from Korea with cuteness!

Ddung logo

Mi sembra giusto dedicare il primo post del nuovo corso alla protagonista della nostra nuova grafica  :D
Seo Seol è una bambina di 4 anni che, per essere così piccola, è già un pò cinica e disillusa… a partire dal suo soprannome: DDung (pronunciato “doong”), cioè “malinconica/depressa”. Ddung ha due grandi amori: la tv, grazie alla quale ha capito che la vita non è perfetta, e il suo papà, che considera l’uomo ideale! Ovviamente, non ha grande simpatia per la mamma. Il suo sogno è quello di diventare Miss Korea, perchè le belle ragazze ottengono sempre tutto quello che vogliono… quindi nel frattempo si esercita a far finta ad essere dolce e carina. Insomma, ha un bel caratterino questa DDung! Attorno a lei gravitano le avventure della sua famiglia e dei suoi piccoli e grandi amici (tra cui il sui fidanzatino Bongu e il maialino Dungs)!

Ddung

Nata nel 2003 dalla penna del coreano Sunmi Yoon, presidente dello studio di design Designseol, DDung si è ben presto affermata nel mercato fashion dolls e degli accessori, grazie al suo aspetto tenero che fa però trapelare un carattere sfrontato e ironico. Ciò che colpisce maggiormente, sono le magnifiche foto realizzate dalla Designseol per promuovere le bamboline: dei veri e propri piccoli servizi fotografici che compaiono spesso su poster e gadgets! Ultimamente, oltre a blocchini e borse, sono stati anche prodotti lettori mp3 a forma di DDung (una vera e propria bambola musicale!) e persino torte di compleanno! Una curiosità: il profilo di DDung per il mercato nordamericano è diametralmente opposto a quello “ufficiale”. DeeDee, questo il suo soprannome oltreoceano, vuole diventare Miss Universo per portare felicità al mondo ed è sempre sorridente e pronta a consolare il prossimo. Non so voi, ma io preferisco di gran lunga la cinica, smorfiosa DDung!

Ddung

Maggiori informazioni potete trovarle al sito www.ddung.net!

By Alessandra 2
By Alessandra
Copywriter per caso e grafica per passione. Si occupa di tutti gli aspetti del blog: cura dei contenuti, design, lato tecnico, gestione social networks.

2 commenti

Oops! Non è possibile aggiungere commenti a questo post, ma puoi ancora condividerlo e commentarlo sui social network.